Chi ha inventato l’hospitality ?

Impegnato con il "Team Venemotos" ad accogliere piloti e medici della "Clinica Mobile". (In primo piano si riconosce Peter Balaz)

Siamo a metà degli anni 70, e senza alcun dubbio possiamo affermare che Sante è stato colui che ha inventato l’hospitality.

Allora i mezzi non avevano nulla a che vedere con quanto esibito dai team del giorno d’oggi, ma tutto è cominciato su quell’asse di legno.

Mortadella, Lambrusco e Parmigiano, era quanto Sante portava in giro per il mondo accogliendo giornalisti, amici, piloti e medici al seguito del motomondiale.

Share on Facebook
Questa voce è stata pubblicata in In ricordo di Walter Villa. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.